Risotto con pistilli di zafferano, mantecato all’olio evo


risotto con pistilli di zafferano

 

Ingredienti per 2

  • 160 g Riso Baldo Semintegrale (quello delle Cascine Orsine è il top)
  • Brodo vegetale (possibilmente fatto da voi)
  • Pistilli di Zafferano (indicativamente un grammo)
  • Mezzo bicchiere di Prosecco
  • Mezza cipolla bianca
  • Olio Evo, Sale e Pepe Nero quanto basta

 

Procedimento

  1. Mettete in un bicchiere la metà dei pistilli di zafferano e versatevi sopra un po’ di brodo vegetale.
  2. In una casseruola fate rosolare la cipolla per tre minuti senza imbrunirla troppo.
  3. Aggiungete il riso, lasciatelo tostare per due minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e sfumate con il prosecco fino alla sua completa evaporazione.
  4. Iniziate ad unire il brodo bollente, i pistilli di zafferano e, come da tradizione, aggiungete altro brodo fino alla fine della cottura del riso. Per il baldo semintegrale ci vogliono circa 22-23 minuti.
  5. Spegnete la fiamma, aggiungete un filo d’olio e lasciate mantecare.
  6. Impiattate con l’aiuto di un coppa-pasta
  7. Guarnite con qualche pistillo di zafferano e pepe nero.
  8. A tavola 😉

Choco-Brownies


Cioccolato fondente è…

  1. Il migliore amico di una donna isterica. Leggi: il mio migliore amico!
  2. Il comfort food per eccellenza: non annoia mai e consola sempre.

Da queste parti la primavera sembra non arrivare ed io inizio ad avvertire una certa stanchezza. Prima di passare alle vitamine della farmacia ho pensato ai Brownies. So che il mio ragionamento può sembrare illogico, e forse lo è… Ma che mi importa? Ognuno ha le proprie convinzioni, le proprie certezze!

brownies

La ricetta americana prevede l’aggiunta delle noci nell’impasto. Siccome non sono una grande amante della frutta secca nelle torte, le ho evitate. Se voi gradite…liberi di aggiungerle!

Per quanto riguarda la preparazione… Questa volta ho provato la ricetta di Alice Hart, una delle mie food writer preferite. Del resto è inglese!

INGREDIENTI

  • 300 G DI CIOCCOLATO FONDENTE TAGLIATO A PEZZETTINI
  • 250 G DI BURRO A TEMPERATURA AMBIENTE
  • 4 UOVA ABBASTANZA GRANDI
  • 200 G DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 150 G DI ZUCCHERO DI CANNA
  • 120 G DI FARINA
  • MEZZA BUSTINA DI LIEVITO
  • UN PIZZICO DI SALE
  • 20 G DI CACAO

Ricoprite il vostro stampo con della carta forno.

Accendete il forno a 180 °C.

In una casseruola sciogliete, a bagnomaria, 200 grammi di cioccolato e il burro, mescolando di tanto in tanto. Se siete di fretta… potete usare il microonde.

Nel mixer, sbattete le uova e lo zucchero fino ad avere un composto vellutato.

Aggiungete la farina, il lievito, il cacao, il sale e mescolate delicatamente.

Aggiungete il cioccolato/burro fuso e impastate. Quando l’impasto è omogeneo, potete aggiungere il rimanente cioccolato tritato.

Distribuite il composto nello stampo e infornate per 35-40 minuti.

Lasciate raffreddare per 15 minuti, ritagliate i vostri brownies e mordete!

brownies

Questi dolcetti possono essere, tranquillamente, paragonati al peccato originario. Piccoli, goduriosi e calorici… Come piace a noi!

Di seguito il libro di Alice Hart! Lo trovate su Amazon 🙂

Alice Hart’s cook book