La mia prima Victoria Sponge Cake


Il mio compleanno è vicino e i primi regali iniziano ad arrivare!

Qualche giorno fa ho ricevuto il libro di The Primrose Bakery così mi sono messa subito all’opera.

Le pagine sono parecchie, i dolci uno più appetitoso dell’altro e le ricette very easy-to-follow.

Poiché, in questo periodo, sono un po’ in fissa con le layer-cakes, ho tentato di replicare la Victoria Sponge Cake: un grande classico della pasticceria inglese. Intramontabile  e un po’ vintage è perfetta per una merenda con le amiche. Inoltre è semplicissima da fare.1377214_342380402564276_1179045896_n

STEP 1: LA TORTA

INGREDIENTI

La ricetta originale di Martha e Lisa prevede:

  • 210 grammi di farina
  • 225 g di zucchero
  • 25 grammi di farina di mais
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 225 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 3 cucchiai di latte parzialmente scremato.

Come al solito ho apportato qualche piccola modifica (noi foodbloggers siamo così!):

  • ho usato lo zucchero di canna
  • non ho usato l’essenza di vaniglia e la farina di mais
  • ho dimenticato il latte.

RICETTA

Scaldate il forno a 180 gradi e foderate una tortiera (diametro di 20 – 22 cm) dal bordo alto ed apribile con la carta forno.

Mettete nel mixer: farina, zucchero, lievito e impastate fino a quando “gli ingredienti polverosi” sono ben amalgamati.

Aggiungete gli altri ingredienti e continuate a impastare a lungo e lentamente.

Come raccomandano Martha e Lisa non bisogna avere fretta. Il mixer ad una velocità alta è si più veloce, ma rovina la texture della torta che se fatta bene è davvero morbidissima (in poche parole gli accorgimenti sono simili a quelli necessari alla realizzazione del pan di spagna).

Quando l’impasto è omogeneo e privo di grumi,  con l’aiuto di una spatola,  distribuite l’impasto nella tortiera e infornate nel forno ben caldo per circa 45-50 minuti.foto 1

La torta è pronta quando se provate ad introdurre uno stuzzicadenti questo esce pulito e asciutto

Se la torta è cotta potete tirarla fuori e lasciarla raffreddare, aprendo il bordo laterale della tortiera dopo una decina di minuti (così evitate di romperla!)

STEP 2: LA FARCIA

Quando la torta si è raffreddata completamente potete:

  • tagliarla a metà con un coltello a lama lunga e sottile
  • farcirla!1 4

La farcia originale è composta da uno strato di crema al burro o panna e uno strato di marmellata di fragole.  Io ho optato per uno strato di marmellata ai frutti di bosco e uno strato di crema allo yogurt realizzata con yogurt ai frutti di bosco e formaggio fresco spalmabile. Le dosi di questa crema non sono fisse… Dipende tutto da quanto è compatto lo yogurt. Diciamo che se questo è molto compatto potete optare per la proporzione 50-50 quindi indicativamente 150 grammi di yogurt e 150 g di formaggio fresco.

La torta si conserva in frigo per massimo tre giorni, ma state tranquilli…Finirà prima!5

2 thoughts on “La mia prima Victoria Sponge Cake

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...