#BelowTheLine IL DIARIO: GIORNO 2


#BelowTheLine

  • Colazione: una fetta di torta (fatta in casa con gli ingredienti acquistati) e 200 ml di latte [ho fatto una stima del costo degli ingredienti: meno di 30 centesimi]
  • Pranzo: zuppa con del cipollotto e una patata, qualche pezzo di pane  [costo ingredienti: meno di 0,25 centesimi]
  • Cena: due patate + mezza carota al forno, due fettine di pane e un po’ di cicoria e rucola in padella [costo ingredienti: meno di 40 centesimi]

Se primo giorno è passato velocemente, il secondo #BelowTheLine  è stato un incubo. La sensazione di stanchezza e il mal di testa mi hanno accompagnata per tutta la giornata! Alle 18 non ci vedevo più e ho dovuto spegnere il computer! Palestra saltata.

La cosa che mi manca di più è il caffè, come sempre! Ieri ad un certo punto stavo sclerando e … Lo ammetto… Ho peccato! Ho messo un cucchiaino di Nescafé in mezzo bicchiere di acqua calda.

Inizio ad avvertire la carenza di dolci! Come vorrei una crostatina con marmellata di albicocca e lamponi, ma… Meglio non pensarci! Per ora in mancanza di cibo continuo a bere.

Maurizio, fra i due, è quello che soffre di più, avendo un alimentazione a base di carboidrati e proteine (odia la verdura ed è allergico alla frutta!). È  veramente provato, ma non demorde!

Oggi ho fatto due conti su quando spendiamo per la spesa alimentare… Se aggiungiamo anche i pranzi/cene fuori e la pasticceria… Bhe spendiamo veramente troppo! Ok la qualità, ma forse, qui, siamo davvero troppo viziati. Nonostante tutta questa fortuna, a volte, ho anche il coraggio di lamentarmi.  A volte parlo davvero a sproposito!

19 thoughts on “#BelowTheLine IL DIARIO: GIORNO 2

        • Io ho perso un chilo e mezzo, anche perché sono andata lo stesso in palestra (ma solo due volte)! Comunque adesso si recupera ! Da martedì sono a Londra!
          Tu come stai ?

        • si bè allora addio 1,25 euro al giorno ! Io bene ,sto cercando di finalizzare il progetto Russia riguardo la commercializzazione del vino spernado di trovare qualche azienda che voglia investire bene e seriamente . Questo è il piano A diciamo . C’è un B ad un C . Tu ?

        • Io tutto ok 🙂 il lavoro è ok!inizia il periodo estivo quindi sarò veramente presa e mi toccherà stare alla scrivania anche nei week end! Oltre a questo un sacco di viaggi all’orizzonte! Questo è il piano A! Non ci sono piani alternativi in compenso

        • Ti capisco . io non ho orari e sto lavorando a gratis da un pò , ma sai , quando si lavora per se stessi è normale .Pertanto solo spese per ora !!I viaggi sono la crescita interiore e ovvio anche uno stacco dalla vita di tutti i giorni , un modo per farti sentire parte del Mondo

        • Già 🙂 sul lavoro gratis capisco benissimo! Io sto cercando il modo di riuscire a monetizzare la mia passione! Devo solo trovare l’idea giusta!

  1. Yeah! Pensa che all’ultimo giorno mi dispiaceva quasi di finire la sfida… In ogni caso non vedevo l’ora di rivedere la frutta e verdura 😀
    …e comunque non ho mai amato cucinare così tanto prima d’ora!

    PS. Ho sfogliato un po’ il tuo blog e devo farti i complimenti! Fantastico! Ti followerò 😉

    • io ho sempre amato cucinare. pensa che ero convinta di essere anche attenta nel non sprecare. invece ora mi rendo conto che non era effettivamente così! e penso a quanto potrei risparmiare stando attenta su tutte quelle piccole cose che sono solita comprare senza badare al prezzo.
      sono felice che il blog ti piaccia 🙂

      • Esattamente! Poi oltre al fatto dei prezzi, ho notato anche che prima di fronte al frigo semivuoto c’era il panico della serie ”Oddio, cosa faccio per cena? Non c’è niente!”… E ora credo che potrei fare miracoli con gli ingredienti che prima consideravo quel ”nulla” che mi portava al supermercato a comprare nuovi prodotti e riempire di nuovo il frigo! Addio spreco! 😀

        • Esatto! Addio spreco 🙂 oltre a far capire la sensazione della gente in difficoltà , tramite l’esperienza, aiuta a razionalizzare la propria abitudine di spesa.

  2. Uh anche per me il secondo giorno è stato un incubo. Forse il più pesante rispetto agli altri 4…
    Comunque beati voi che siete in 2 a fare la sfida! Potevate sbizzarrirvi un minimo con le verdure ;). Io essendo da sola, avevo un budget veramente ridotto che è bastato solo per cose a base di carboidrati e proteine. Credo che mi farò una pausa da fagioli/ceci ancora per qualche settimana ahahah! 😀 (e intanto recupero con frutta e verdura)
    Tenete duro! 😀

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...